Gio Ponti
Wechat
17.04.2012

Gio Ponti

Gio Ponti

condividi:

Molteni&C rinnova l’attenzione per i maestri dell’architettura e del design con un progetto di riedizione di mobili e arredi disegnati da Gio Ponti, il grande maestro del ‘900. Una collezione di arredi, alcuni prodotti solo per abitazioni private o per piccole serie, presentati in occasione del Salone del Mobile 2012, dopo un lungo percorso di ricerca, selezione e studio dei prototipi, grazie alla collaborazione e all’accordo firmato in esclusiva con gli eredi Ponti. La collezione, realizzata con la direzione artistica dello Studio Cerri & Associati, comprende mobili e complementi disegnati da Gio Ponti tra il 1935 (sedia per il primo Palazzo Montecatini) e gli anni ’50 (libreria, cassettone, tavolino, cornici e tappeto per Casa Ponti in via Dezza a Milano, 1956-57). Un progetto inedito, accompagnato dalla mostra “Vivere alla Ponti. Le case abitate da Gio Ponti” aperta dal 17 aprile al 4 maggio nella sede dell’Ordine degli Architetti di Milano di Via Solferino 19.

Gio Ponti
Gio Ponti

Per restare aggiornato sui prodotti, le novità e gli eventi del Gruppo Molteni

    Select your country