Ferruccio Laviani - Designer Molteni
Wechat

Ferruccio Laviani

Ferruccio Laviani

condividi:

"Quando progetto sono sempre abbastanza istintivo. Un luogo, un viaggio, un oggetto che mi affascina possono farmi vedere le cose da un altro punto di vista."

Ferruccio Laviani

Nato nel 1960 a Cremona, Pietro Ferruccio Laviani è direttore artistico per aziende, prodotti industriali e allestimenti per il retail. Dal 1999 progetta per Dada e Molteni&C, contribuisce significativamente alla costruzione della gamma divani e poltrone Molteni&C, con Hi-Cove, Hi-Bridge, Holiday e Freestyle, esempi di funzionalità e rigore delle forme. Per Dada progetta diverse cucine, tra cui Quadrante e Hi-Line, che hanno segnato la storia dell’impresa nell’ultimo decennio.

Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, nel 1986 diventa associato dello studio De Lucchi. Cura la mostra "Technique discretes. Le design du mobilier italien 1980-1990" al Louvre e collabora con Memphis. Comincia nel 1991 la collaborazione con Kartell alla Direzione Artistica, seguita poi da quella con Flos, Tisettanta, Moroso, Piombo, Pandora Design. Nel 1997 progetta con Achille Castiglioni la mostra dedicata a Gio Ponti e Vico Magistretti e cura l'immagine dello showroom De Padova a Milano. Nel 2001 inizia la collaborazione con gli stilisti Dolce&Gabbana, per cui disegna i corner e gli interni del nuovo quartier generale in via Goldoni a Milano.

Ferruccio Laviani
per Molteni&C

Per restare aggiornato sui prodotti, le novità e gli eventi del Gruppo Molteni

    Select your country