Faro di Brucoli
Wechat
26.05.2020

Faro di Brucoli

Faro di Brucoli

condividi:

Sulla punta di una lingua di terra dove sorge l’antico borgo marinaro di Brucoli, proprio a ridosso del quattrocentesco Castello Aragonese, si trova un luogo unico: il Faro di Brucoli.

Il Faro di Brucoli, costruito nel 1911, si trova alle porte della Val di Noto, patrimonio dell’umanità Unesco.


È situato su una penisola tra il mare Ionio ed il torrente Porcaia. Gode della migliore vista dell’Etna ed è situato accanto al castello della Regina Giovanna di Aragona del 1400.


Il “genius loci”, ha rappresentato un’occasione unica e di forte stimolo per la progettazione di un restauro conservativo e la riconversione della struttura architettonica in chiave turistico-culturale.

Una trasformazione pienamente rispettosa del paesaggio e dell'ambiente, che in un contesto costiero del genere emerge per la sua assoluta bellezza e fragilità.

Negli spazi interni, definiti da ambienti contemporanei, trovano posto in modo armonioso pezzi iconici delle collezioni Molteni&C con l’ambiente tra cui prodotti quali: le poltrone D.151.4 e i tavolini D.552.2 disegnati da Gio Ponti, i tavolini Attico e Domino designati da Nicola Gallizia, la libreria Pass-Word di Dante Bonuccelli e il letto Fulham di Rodolfo Dordoni e cassettiere 909 di Luca Meda.

L’intervento di restauro conservativo e di riconversione è stato curato da Itinera Studio Associato, che ha posto particolare attenzione all’utilizzo di materiali e tecnologie biocompatibili.

Ph: Benedetto Tarantino

Per restare aggiornato sui prodotti, le novità e gli eventi del Gruppo Molteni

    Select your country