New Collections 2018

#MolteniGroup | #MolteniMDW18 | #DadaMDW18

Albert
design Vincent Van Duysen

Il nuovo sistema di sedute ripercorre il profilo aziendale di Molteni&C, basato su due parole cardini: tradizione e tecnologia, legate dal filo rosso della ineccepibile pulizia formale. Un sistema di sedute flessibile e dinamico, ricco di contenuti, che dimostra come ricerca e artigianalità costituiscano da sempre il patrimonio genetico dell’azienda.

Albert è un coraggioso passo in avanti nella ricerca di un sistema di sedute concepito come una struttura flessibile e disarticolabile, in grado di ristrutturare la nuova complessità del panorama abitativo, caratterizzato da estrema progettualità. Caratteristica sostanziale è che tutti gli elementi, per quanto conservino una loro autonomia formale e funzionale, siano stati concepiti come parti di diversi spazi e diverse funzioni.

Elain
Design Vincent Van Duysen

Elain, dalle forme tonde ed avvolgenti, è una poltroncina progettata per essere inserita in ogni ambiente grazie alle sue dimensioni contenute. Composta da due soli elementi, la seduta e lo schienale, che unendosi danno vita ad un oggetto a tutto tondo dove accomodarsi viene spontaneo. Ideale per accompagnarsi con i divani progettati sempre da Vincent Van Duysen o anche da sola come poltroncina o in coppia per creare piccoli e riservati angoli di conversazione.

Hugo
design Vincent Van Duysen

Hugo è un complemento, una collezione di accessori versatile e contemporanea, ma con forti radici nella tradizione. Si ritrova nelle proporzioni severe e nelle citazioni classiche, nel valore tattile del legno. Ma è una memoria attraversata da un vento contemporaneo, che irrompe con la sua semplicità e la tensione del “Less is more”.

Adrien
design Vincent van Duysen

Adrien nasce dalla volontà di presentare una nuova serie di madie concettualmente all’avanguardia sia tecnologicamente che sotto il profilo estetico. Adrien rappresenta una felice combinazione tra purezza delle forme, uso di materiali e tecnologie esclusive che si compongono armoniosamente dove l’aspetto visivo e tattile riveste grande importanza. Una nuova proposta, il sistema di madie sviluppa il concept di rigorosi contenitori definiti dalla più totale trasparenza.

Gliss Master
design Vincent Van Duysen

Molteni&C, da sempre all’avanguardia nel campo dei sistemi per il giorno e la notte, amplia le possibilità per Gliss Master, che rinnova la concezione architettonica della zona notte. L’offerta melaminica si arricchisce di una nuova finitura interna, una texture trasversale Wax/ White, e una nuova finitura Bronzo, femminile e sofisticata, dai toni caldi, che rappresenta la nuova interpretazione del metallo.

Gli interni si arricchiscono di nuovi accessori, come il top della struttura che può essere anche in vetro per rendere ancor più trasparente il contenitore. Nuovi i top delle cassettiere Master, uno in vetro trasparente profilato in alluminio verniciato Peltro e Bronzo, che grazie all’illuminazione a LED, impreziosisce il cassetto nel suo interno; l’altro arricchito di vassoi portaoggetti su tre livelli, sovrapponibili ed estraibili, e posizionabili nella più assoluta libertà. Il tutto nelle classiche finiture melaminiche Molteni&C.

Le ante si arricchiscono di due proposte:
- Anta Swing laccata opaco che permette un’apertura a 180°;
- Anta Twin dal forte richiamo formale tipico di Vincent Van Duysen, con una nuova maniglia esterna verniciata Peltro.

L’Internet Of Things entra nel mondo dei sistemi notte Molteni&C – Gliss Master e Master Dressing – con soluzioni e innovazioni all’avanguardia che garantiscono la miglior qualità ambientale al vano armadio. Per la custodia di abiti e accessori è, infatti, necessario poter escludere la presenza di agenti nocivi – batteri, muffe e allergeni – che naturalmente di insinuano sui tessuti a contatto con l’ambiente.

Scopri di più su Gliss Master

D.859.1
design Gio Ponti

Nel 1958 viene affidato a Gio Ponti l’incarico di progettare l’auditorium annesso al Time&Life building, al 1271 di Avenue of the Americas a New York, sede della Time Inc., casa editrice di storiche e influentissime testate come Time, Life, Fortune, People e Sports Illustrated. Il Gotha dell’informazione americana. È l’incarico più importante per Ponti a New York. Per l’auditorium, Ponti progetta anche tutti gli interni, arredi compresi.

Il tavolo D.859.1, utilizzato principalmente come grande tavolo per conferenze, fino a dieci posti, spicca tra gli arredi dell’auditorium non solo per le sue imponenti dimensioni, oltre 3,60 mt di lunghezza, ma soprattutto per il disegno raffinato ed essenziale. La base trapezoidale si impone per la sua leggerezza e modernità. Un vero e proprio ponte a campata unica, su cui poggia un piano di grandi dimensioni dalla forma affusolata che ne accentua l’aerodinamicità. Realizzato al tempo in frassino massello con puntali in ottone, viene riproposto sia in versione originale che in un legno dalle tonalità scure come il frassino tinto nero. Oltre alle dimensioni originali, D.859.1 è disponibile in due dimensioni più contenute che rispettano fedelmente l’armonia e le proporzioni del progetto originale.

Teorema
design Ron Gilad

Teorema, presentato allo scorso Salone del Mobile.Milano e vincitore del premio Wallpaper design Award 2018 nella categoria Best Twist Action, si evolve verso nuove forme di arredo per la casa.

Ron Gilad, fedele all’impostazione originale che vede Teorema come una collezione sulla forma geometrica del vuoto, trasforma la cassettiera, caratterizzata da elementi disposti in modo disassato rispetto all’asse centrale, in un mobile contenitore dove contenimento e parti a giorno vetrate si sovrappongono per creare un unico solido dalla superficie densamente sfaccettata.

I cassetti possono essere posizionati in asse o inusualmente disassati rispetto al resto del mobile. La realizzazione, sempre in Noce Canaletto o Eucalipto, è il perfetto connubio tra la precisione micrometrica della lavorazione meccanica e la sapienza artigianale nella piegatura e dell’incollaggio degli elementi strutturali. La tecnica sofisticata della lavorazione a folding, tipica del DNA Molteni&C, si fonde al design raffinato e poetico dell’architetto israeliano.

Woody
design Francesco Meda

È di Francesco Meda, al suo esordio come designer per Molteni&C, il progetto di questa sedia dalle forme fluide che invitano ad accomodarsi e a discorrere piacevolmente con gli amici attorno ad un tavolo imbandito. Una solida struttura in legno massello in due varianti, Frassino Naturale e Frassino tinto nero, caratterizzata da linee armoniosamente raccordate su cui sono posizionati sedile e schienale anch’essi di legno oppure rivestiti in cuoio rigenerato. La soluzione costruttiva senza alcuna vite realizzata interamente ad incastri produce un’immagine unitaria e leggera.

“La mia attenzione è rivolta a ottenere sezioni aeree per ridurre al minimo il materiale impiegato, non sprecando il legno che è un materiale prezioso.”
Francesco Meda

Per restare aggiornato sui prodotti, le novità e gli eventi del Gruppo Molteni

    Select your country