New Collection

#MolteniGroup | #MolteniMDW17

Molteni&C presenta le nuove proposte per l’abitare contemporaneo, firmate dai più prestigiosi nomi del design internazionale: Vincent Van Duysen, Jean Nouvel, Ron Gilad, Rodolfo Dordoni, Foster+Partners, Dante Bonuccelli, MDT (Molteni Design Team), più le esclusive riedizioni di Gio Ponti, in collaborazione con Gio Ponti Archives.

Molteni Heritage Collection

Dopo la collezione Gio Ponti, rieditata con successo dal 2012, Molteni&C ripercorre la propria storia con uno sguardo al futuro. Nuovi, grandi classici, pezzi unici da far vivere fuori dalle teche del museo, dentro le case.

D.156.3
design Gio Ponti

Disegnata da Gio Ponti e prodotta per Altamira, società americana fondata da un nipote dello spagnolo De Cuevas, viene esposta nello showroom dell’azienda a New York, insieme a mobili di Ico Parisi, Franco Albini,Carlo De Carli, Ignazio Gardella e altri, scelti fra i più rappresentativi della X Triennale di Milano

“Si pensava che l’architettura dovesse essere solo funzionale, lasciando poco margine alla decorazione. Ma il genio italiano non poteva non creare un’architettura con un volto più umano che noi chiamiamo il tocco latino”.

D.151.4
design Gio Ponti

Appassionato da sempre al tema dell’arredo navale, Gio Ponti ne fece diretta esperienza in quattro transatlantici e due navi da crociera rinnovati o costruiti ex novo dopo la guerra, tra il 1949 e il 1951: Conte Grande, Africa, Oceania, Conte Biancamano, Andrea Doria e Giulio Cesare. Ponti progetta questa poltroncina con lievi varianti per le navi.

Caratterizzata da una struttura avvolgente e da comodi braccioli, ha piedini in legno massello con puntale in ottone. Rivestimenti tessili e pelle della collezione Molteni&C.

Master Dressing
design Vincent Van Duysen

Sull’onda del successo di Gliss Master, Vincent Van Duysen progetta Master Dressing un sistema di cabine armadio che completa l’articolata offerta nell’ambito dei sistemi per la zona notte proposti da Molteni&C.

Master Dressing si integra perfettamente agli armadi Gliss Master grazie all’impiego di finiture estetiche e di attrezzature interne coordinate, permettendo così di progettare cabine armadio funzionali e di grande impatto.

Gliss Master
design Vincent Van Duysen

Il sistema di armadi Gliss Master, progettato dal designer belga Vincent van Duysen nel 2016, amplia le sue possibilità di utilizzo volte ad offrire un armadio dalle caratteristiche avanzate dove la materia è protagonista.

Innovative le nuove finiture per la struttura (Raffia), gli schienali (Fine Grain o Raffia) e le ante (Graffiato bronzo o silice). Novità assoluta una spalla tutta in vetro che si inserisce in un telaio metallico dove è alloggiata una cerniera brevettata che permette aperture a 180°.

Anton
design Vincent Van Duysen

Un letto che s’inserisce a pieno nella filosofia progettuale di Vincent Van Duysen, dove essenzialità e studio dei materiali impiegati raggiungono una sintesi perfetta. Linee delicate
ma nette per un equilibrio estetico armonioso, frutto della riduzione di qualsiasi elemento superfluo.

Un progetto dalla decisa vocazione alla contemporaneità, dove le cuciture ne ridisegnano elegantemente le proporzioni. Volumi che grazie al particolare tipo di cucitura impiegata per la testata, il capitonné, rivisitato in una chiave contemporanea, vengono messi in rilievo. Ad Anton può essere abbinata una panca con finiture della struttura e tipologia di rivestimento identici.

Camden
design Rodolfo Dordoni

Camden collezione di sedute composta da divani con schienali a diversa altezza e chaise longue, si caratterizza per elementi dal disegno essenziale ma raffinato in ogni dettaglio. Ha dimensioni da spazio pubblico e un’ampia possibilità di finiture a cavallo tra casa e contract.

Presenta una tecnologia avanzata: strutture in pressofusione d’alluminio, schiumati a quote differenziate e tessuti ad alto contenuto tecnologico ed estetico. Il progetto molto attento ai dettagli, per esempio agli spessori, e mantiene le strutture il più essenziali possibile.

Teorema
design Ron Gilad

Il progetto Teorema è il pieno del vuoto. E’ il lato B di Grado°, la collezione sulla forma del vuoto. E’ il calco come progetto, la matrice traslata e disassata che diventa micro architettura, e supera ogni confine disciplinare.

Sloane
design MDT

Sloane è un programma componibile di sedute caratterizzato da una spiccata attitudine a modificarsi per dar luogo a soluzioni di arredo sempre nuove in linea con il moderno vivere contemporaneo. Un sistema dal carattere dinamico nel quale gli elementi compongono un originale gioco di morbidi volumi.

Tra memoria e sperimentazione

Un sistema di linee, un segno morbido e continuo, segna il ritmo di Miss, la sedia disegnata da Afra e Tobia Scarpa nel 1986. Molteni&C rinnova l’attenzione per i maestri dell’architettura e del design con un progetto di riedizione di questo oggetto, che affonda le sue radici nella tradizione artigianale, e la cui modernità si riconosce anche a trent’anni di distanza dalla sua ideazione.

"Saper costruire è un debito verso la tecnica. Saper dare un significato alle cose che costruisco è un debito verso la logica richiesta dalle forme." Tobia Scarpa

MissMiss

Paul
Design Vincent Van Duysen

Paul

Divani

Paul è un programma di sedute dalle proporzioni eleganti e dalle linee rassicuranti, elementi che sottolineano la razionalità espressiva di Vincent Van Duysen. Del progetto fanno parte divani lineari, composizioni angolari, chaises longue e isole, tutti con cuscino di seduta unico.

Design Vincent Van Duysen
Vedi il prodotto

Asterias, il tavolo scultura
di Patricia Urquiola

Si rinnova la collaborazione con la designer spagnola, autrice di questo tavolo dalla forma sinuosa e innovativa. Il basamento centrale ricorda l’inconfondibile forma del petalo, grazie ai sei elementi realizzati in legno curvato e con la tecnica dello stampaggio 3D.

Per restare aggiornato sui prodotti, le novità e gli eventi del Gruppo Molteni

    Select your country